Giovanni Gasparri

giovanni-gasparri-personaleLa carta d’identità indica come luogo di nascita un paesino della Lombardia, ma sicuramente è un errore in quanto è un anconetano DOC.

Ancora in fasce inizia a “smontare” le prime macchine fotografiche, passando dall’Agfa Silette della mamma alla Yashica mat 124 a pozzetto dello zio.

Un po’ più tardi cerca di catturare qualche bella immagine con la mitica Olympus OM1. In questo periodo viene duramente criticato in quanto, non amante dei soggetti umani, cerca sempre di inquadrare particolari o paesaggi. Forse si trattava di un geniale fotografo incompreso?
Nel 2005 frequenta il corso di fotografia di Scatto Matto e finalmente inizia ad usare la macchina fotografica nella giusta maniera.
Partecipa con soddisfazione ad alcune mostre organizzate dall’associazione Scatto Matto.

Gallerie